dom. Nov 29th, 2020

Per il colosso di Seattle una crescita del 37% in tre mesi, per effetto della pandemia.

Amazon ha registrato nel terzo trimestre ricavi a un livello record di quasi 100 miliardi di dollari in scia alla continua crescita delle attività di e-commerce. Il colosso di Seattle ha in particolare chiuso il trimestre con una crescita dei ricavi del 37% a 96,2 miliardi, ben al di sopra dei 92,8 miliardi previsti dal consenso degli analisti, e con profitti quasi triplicati a 6,3 miliardi, per un utile per azione di 12,37 dollari. Gli analisti si aspettavano un utile netto di 3,8 miliardi.

Con la pandemia sono sempre di più i consumatori che si affidano all’e-commerce e Amazon prevede un’ultima parte d’anno eccezionale. “Stiamo vedendo più clienti che mai fare acquisti in anticipo per i loro regali delle feste: è solo uno dei segnali che questa sarà una stagione natalizia senza precedenti”, ha affermato in una nota l’amministratore delegato Jeff Bezos. Per il quarto trimestre sono attesi ricavi tra 112 e 121 miliardi di dollari, a fronte dei 112,7 miliardi delle attese di Wall Street, mentre l’utile operativo dovrebbe attestarsi tra 1 miliardo e 4,5 miliardi.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *