Abbiamo il supporto dei nostri lettori poiché riceviamo una commissione di affiliazione quando fai clic e acquisti tramite i collegamenti sul nostro sito.Ulteriori informazioni.

I deep fake di Elon Musk promuovono la nuova truffa sulla criptovaluta BitVex

I truffatori di criptovaluta stanno utilizzando video falsi profondi di Elon Musk e altri importanti sostenitori della criptovaluta per promuovere una truffa sulla piattaforma di trading BitVex che ruba la valuta depositata.

Questa falsa piattaforma di trading di criptovaluta BitVex afferma di essere di proprietà di Elon Musk, che ha creato il sito per consentire a tutti di guadagnare fino al 30% di rendimenti sui loro depositi di criptovalute.

Questa campagna di truffa è iniziata all’inizio di questo mese con gli attori delle minacce che hanno creato o violato account YouTube esistenti per ospitare video falsi di Elon Musk, Cathie Wood, Brad Garlinghouse, Michael Saylor e Charles Hoskinson.

Questi video sono interviste legittime modificate con una tecnologia deep fake per utilizzare la voce della persona in uno script fornito dagli attori della minaccia.

Di seguito è possibile vedere un esempio di uno dei video della truffa, in cui Elon promuove il nuovo sito di truffa e afferma di aver investito $ 50 milioni nella piattaforma.

Tuttavia, se guardi attentamente, vedrai che il deep fake sincronizza la persona che sta parlando con il copione dell’attore della minaccia, che è così sciocco da essere comico.

Come facciamo a sapere che questa è una truffa?

Sebbene sia ovvio che le interviste siano state modificate per simulare la voce di Elon Musk per promuovere la piattaforma di trading BitVex, numerosi altri indizi mostrano che si tratta di una truffa.

Molti canali YouTube che promuovono questa piattaforma di trading sono stati violati per mostrare improvvisamente video di YouTube o YouTube Shorts che promuovono il sito di trading BitVex.

Ad esempio, un canale YouTube che mostrava video di giochi in arabo ha improvvisamente iniziato a mostrare una serie di YouTube Shorts che promuovevano la truffa BitVex. Inoltre, BleepingComputer ha trovato dozzine di altri canali YouTube dirottati in modo simile per promuovere questa truffa.

YouTube Shorts che promuovono BitVex su canali YouTube compromessi
YouTube Shorts che promuovono BitVex su canali YouTube compromessi
Fonte: BleepingComputer

Una volta che visiti il ​​sito di trading BitVex stesso, diventa più evidente che si tratta di una truffa.

Ad esempio, il sito afferma che Elon Musk è l’amministratore delegato della piattaforma di trading e contiene l’approvazione di Cathie Wood di Ark Invest e dell’amministratore delegato di Binance Changpeng Zhao.

Sito in cui si afferma che Elon Musk è l'amministratore delegato
Sito in cui si afferma che Elon Musk è l’amministratore delegato
Fonte: BleepingComputer

Per utilizzare la piattaforma BitVex, gli utenti devono registrare un account su bitvex[.]org o bitvex[.]net per accedere alla piattaforma di investimento.

Una volta effettuato l’accesso, il sito visualizzerà una dashboard in cui è possibile depositare varie criptovalute, selezionare un piano di investimento o prelevare i propri guadagni.

Come quasi tutte le truffe sulle criptovalute, la dashboard mostrerà i prelievi recenti di varie criptovalute per far sembrare il sito legittimo, come mostrato di seguito.

Dashboard BitVex che mostra i prelievi
Dashboard BitVex che mostra i prelievi
Fonte: BleepingComputer

Tuttavia, questi prelievi vengono creati tramite JavaScript, selezionando casualmente una delle cinque diverse criptovalute (Cardano, Ethereum, Bitcoin, Ripple o Binance Coin) e generando in modo casuale importi di prelievo. Questi falsi prelievi vengono modificati casualmente ad ogni aggiornamento della pagina.

JavaScript genera importi casuali di prelievo di criptovaluta
JavaScript genera importi casuali di prelievo di criptovaluta
Fonte: BleepingComputer

Per fortuna, la truffa non sembra avere molto successo, con solo $ 1.700 depositi sugli indirizzi di criptovaluta della truffa visti da BleepingComputer. Tuttavia, questi indirizzi sono probabilmente ruotati, quindi potrebbero aver rubato di più dall’avvio della truffa.

Alcuni degli indirizzi di criptovaluta utilizzati in questa truffa sono elencati di seguito:

  • Bitcoin – 16Ge7LhzpxHTSQLptSe4sptseVwDYU6gpN (guadagnato $ 1.280,82)
  • Bitcoin Cash – qpkrguy6ralp0pux390fr7pz2ugpq90s3uach9m42j
  • Ethereum – 0x1087d3584AB80df8d14B4D7d5A2091C3Bb55eF2F
  • Legare – TRh8zMBdcEEZdPBC6xkBmkd5SrpkRQEjWK
  • Dogecoin – DDu1kVvtd9bc4jQ1uY7EUBBddmzTgjbsav
  • A pois – 16keizqPvkS3uQ4Cad9vPNoQhbstKNqJtTG1Uk8i6mY8JNTL

Sebbene possa essere difficile credere che le persone si innamorino di queste truffe, è noto che i falsi omaggi di criptovaluta e gli schemi di investimento generano milioni di dollari per gli attori delle minacce.

Nel gennaio 2021, una falsa truffa in criptovalute di Elon Musk ha guadagnato $ 580.000 in una sola settimana.

Ancora più recentemente, una truffa a tema Ark Invest promossa su YouTube ha rubato 1,3 milioni di dollari semplicemente ritrasmettendo in streaming una versione modificata di una vecchia tavola rotonda sulla criptovaluta con Elon Musk, Jack Dorsey e Cathie Wood di Ark Invest.

Queste truffe sono diventate così pervasive e redditizie che la FTC ha pubblicato un rapporto in cui avverte che $ 80 milioni sono stati persi a causa di truffe sugli investimenti in criptovaluta da ottobre 2020.

Pertanto, è essenziale riconoscere che quasi tutti i siti di criptovalute sono una truffa, in particolare quelli presumibilmente di Elon Musk, Tesla, SpaceX, Ark Invest e Gemini che promettono enormi ritorni.

Se vedi e-mail, tweet, video o altri messaggi sui social media che promuovono questo tipo di omaggi, ricorda che qualsiasi criptovaluta che invii non produrrà nulla in cambio.